Top

 (+39) 0532 1915969 - (+39) 0434 1855191

Google ha rilasciato una nuova versione del suo Browser Chrome che risulta il browser più aggiornato.

Con la release 1.0.154.64 Google aggiorna il suo browser e corregge due vulnerabilità. Anche se al momento non esistono exploit accertati una delle due falle permette di eseguire codice malevolo da remoto con i privilegi dell’utente del computer attaccato.

A dimostrare la solidità del software l'istituto di ricerca Swiss Federal Institute of Technology ha rilasciato i risultati di una ricerca che dimostra che Chrome e Firefox sono i browser maggiormente aggiornati e quindi con una marcia di sicurezza in più.

Lo studio fatto in collaborazione con Google e l'utilizzo dei suoi server dimostra come il 97% degli utenti di Chrome utilizzi l'ultima versione rilasciata a distanza di massimo 20 giorni, mentre Firefox conta sull'85% di utenti che aggiorna il programma nell'arco di 3 settimane dal suo rilascio. Questo comportamento virtuoso è legato alle funzioni di update dei due programmi che semplificano il compito di aggiornamento agli utilizzatori.

Situazione meno rosea invece per gli utenti Safari che conta su un 53% di utenti con l'ultima versione del programma, gli utenti Apple infatti devono basarsi sull'aggiornamento del sistema operativo per rinnovare il programma. Ultimo della lista Opera ha solo un 24% di utenti dotati dell'ultima release, il programma avrebbe un sistema di rilascio troppo complicato, anche se a onor del vero il sistema di auto update è stato introdotto da poco.

Non si hanno dati su Explorer che viene aggiornato mensilmente con il sistema di update di Microsoft. Il documento con i risultati della ricerca è disponibile qui.