Top

 (+39) 0532 1915969 - (+39) 0434 1855191

Un attacco DDos (distributed denial of service) ha colpito la costa est degli USA mandando in tilt molti servizi come Netflix, Playstation Network, Paypal, Amazon.

Alle ore 12:10 (ora italiana) un enorme attacco DDos (distributed denial of service) ha colpito il provider Dyn che fornisce servizi DNS. In pratica un gruppo di cracker ha inviato un flusso di dati elevati verso i server dell'azienda sovraccaricandoli e quindi mettendoli fuori servizio.

Di conseguenza a costa est degli USA è andata in tilt e molti servizi come Amazon, Reddit, Twitter, Spotify, Netflix, Playstation Network, Pinterest, Paypal, Github e altri risultano inutilizzabili in alcuni momenti.

I server DNS non fanno altro che tradurre i nomi dei siti che noi digitiamo sui browser (Explorer, Chrome, Firefox...) negli indirizzi IP delle macchine dove risiedono, colpendo i server che svolgono questi servizi si creano dei "buchi" nella rete e quindi si rendono irraggiungibili alcuni siti.

Sebbene sia stato dichiarato che i servizi siano stati riportati alla normalità alle 14:30 circa, si riscontrano ancora alcuni disservizi.

Non c'è stata nessuna rivendicazione dell'attacco e quindi risultano ancora anonimi i responsabili dell'attacco.